Barca in alluminio: gli step per una verniciatura perfetta

L’alluminio è uno dei materiali più utilizzati nella costruzione di imbarcazioni in quanto è leggero, resistente e versatile. Tuttavia, come tutti i metalli esposti alle intemperie, deve essere mantenuto verniciato per evitare la formazione di ruggine. Fortunatamente è possibile verniciare da soli la barca in alluminio con una vernice applicata direttamente sul metallo, a patto di aver preparato la superficie in modo adeguato, aver scelto dei materiali adatti e anche conoscere i termini della verniciatura barca.

Fra i materiali di cui dovrai munirti ti indichiamo: 

  • Spazzola a setole rigide 
  • Secchio 
  • Acqua e sapone 
  • Acqua dal tubo flessibile 
  • Levigatrice elettrica 
  • Rotoli grandi di carta o plastica 
  • Primer per metallo 
  • Diluente per vernici 
  • Vernice 
  • Spruzzatore di vernice 

Oltre ciò, la verniciatura di una barca in alluminio richiede alcuni giorni, ma il lavoro può essere suddiviso in fasi gestibili che richiedono solo una o due ore ciascuna. 

Per questo, in questo articolo ti spieghiamo gli step da seguire per verniciare perfettamente la tua barca in alluminio. 

Non perdiamo altro tempo, iniziamo subito. 

1. Posizionare la barca in alluminio sui due cavalletti 

Sollevando l’imbarcazione si può lavorare intorno ad essa molto meglio di quanto si potrebbe fare se fosse a terra. D’altra parte, la posizione iniziale dell’imbarcazione sui cavalletti non è importante, anche se può essere più facile muoversi e lavora se il fondo dell’imbarcazione si trova sui cavalletti, con l’interno della stessa rivolto verso l’alto. 

2. Carteggiare completamente la barca in alluminio 

Questa fase è necessaria solo se si sta riverniciando un’imbarcazione in alluminio che aveva già uno strato di vernice precedente. Per svolgere questa operazione è necessario munirsi di un blocco di legno o, in alternativa, un foglio di normale carta vetrata.  

Al di là di questi due metodi, però, il metodo più efficace è quello di utilizzare una levigatrice elettrica.  

Dopodiché, non ti resta che carteggiare l’intera superficie della barca, sia all’interno che all’esterno. Pertanto, non disperare se non riesci a rimuovere il 100% della vernice.  

Inoltre, non preoccuparti di graffiare il metallo con la levigatrice, perché questi graffi saranno invisibili in seguito e forniranno una superficie più ampia per l’adesione della vernice.  

Ti diamo un consiglio bonus. Potrebbe essere più facile carteggiare prima l’interno della barca e dopo l’esterno sui cavalletti. 

3. Lavaggio e pulizia della barca in alluminio 

In questo terzo step, riempi un secchio con acqua e sapone e utilizza una spazzola a setole rigide per pulire la barca. Successivamente, strofina la barca il più possibile per rimuovere i residui causati dalla carteggiatura.  

Per ultimo, sciacqua l’imbarcazione con un tubo dell’acqua, preferibilmente con un ugello di alimentazione e lasciala asciugare completamente all’aria aperta. 

4. Metti della carta o dei fogli di plastica sul pavimento della tua area di lavoro 

Prima di iniziare con la stesura e l’applicazione di prodotti chimici, tutto ciò che potrebbe essere danneggiato dalla vernice deve essere rimosso dall’area circostante, mentre gli altri oggetti devono essere coperti con carta o plastica.  

Se lavori in un luogo al chiuso abbi cura di aprire tutte le finestre disponibili e utilizzare ventilatori elettrici per garantire un’ottima ventilazione. 

5. Applicare un primer sulla barca in alluminio 

Per ottenere risultati ottimali, ti consigliamo di utilizzare un primer a base di olio per metalli. A tal proposito, è possibile alleggerire il primer mescolando un litro di diluente per vernici a un litro del prodotto in questione.  

In aggiunta, si possono utilizzare sia pennelli e rulli, ma si otterrà una finitura più pulita e liscia se si utilizza uno spruzzatore apposito per applicare la vernice. In seguito, puoi iniziare a spruzzare l’interno della barca fino al completamento. Per concludere, lascialo asciugare. 

In un secondo momento, gira la barca per applicare il primer all’esterno e lascia asciugare il primer per alcune ore prima di iniziare a dipingere. 

6. Fase di verniciatura 

Arrivati a questo punto, potrai dipingere la barca in alluminio nel colore che preferisci, utilizzando una vernice resistente all’acqua. Anche in questo caso, sarà molto più facile dipingere la prima metà della barca, lasciarla asciugare e poi girarla per dipingere la restante parte.  

Tuttavia, potrebbe essere necessario applicare due strati per ottenere il colore desiderato.  

Come ultimo passaggio, lascia asciugare completamente la vernice.  

7. Applicare una vernice trasparente 

La vernice trasparente viene spruzzata sull’imbarcazione nello stesso modo del primer e della vernice. Nello specifico, il trasparente protegge dalle intemperie e dai graffi, conferendo all’imbarcazione un aspetto lucido tipo di una verniciatura fresca. All’opposto, è meglio saltare questo passaggio se si intende usare la barca per la pesca

Se desideri leggere altri articoli simili a Barca in alluminio: gli step per una verniciatura perfetta, ti consigliamo di leggere anche Acciaio della barca: come pulirlo e lucidarlo al meglio? 

Tu come esegui la verniciatura dell’imbarcazione in alluminio? Discutiamone insieme nei commenti. 

Nautica Store è più grande negozio dedicato alla vendita di articoli nautici per la navigazione da diporto in Sardegna. Scopri il nostro ampio catalogo di prodotti e preparati a salpare.  Dagli accessori all’abbigliamento, dai ricambi di elettronica e di idraulica all’arredamento di bordo. Oltre 5.000 articoli a tua disposizione, ai migliori prezzi di mercato.  

Cosa aspetti? Sali a bordo!